ADRIA RALLY SHOW, CASAROTTO PER IL TRIPLETE


Vittorioso nel 2020, dopo aver posto la firma anche nell'edizione 2010, il pilota vicentino punterà alla terza affermazione in Polesine, con l'assenza in extremis di Handel.

Vicenza, 08 Febbraio 2021 – Si accende il semaforo verde sulla stagione agonistica in Triveneto per il motorsport e, come nella passata annata, spetterà all'Adria Rally Show aprire le danze, con un Andrea Casarotto deciso a centrare il terzo bersaglio consecutivo.

Un rapporto, quello tra il pilota vicentino e l'Adria International Raceway, che ha sempre portato a frutto gustosi risultati, a partire dall'edizione del ritorno del Rally di Adria che, in un ormai lontano 2010, tornò a far rombare il magico suono dei motori nella provincia di Rovigo.

In quell'occasione il portacolori di Movisport, all'epoca al debutto sulla Renault Clio Super 1600, si rese autore di una netta vittoria di classe S1600, di gruppo A nonché settimo assoluto, in una gara caratterizzata dal format misto, tra prove speciali tradizionali ed altre ricavate all'interno del tracciato polesano, e da condizioni climatiche a dir poco disastrose.

Lo scorso anno il primo capitolo scritto da Adria Rally Show, in programma la seconda edizione dal 12 al 14 Febbraio, portò nuovamente la firma di Casarotto, sempre affiancato da Fabrizio Handel, con una perentoria affermazione in classe S1600, vincitori pure tra le due ruote motrici.

La prima novità, per questa terza apparizione all'Adria International Raceway, riguarderà appunto il sedile di destra con Stefano Costi che, in extremis, sostituirà il navigatore adriese.

Eravamo molto felici di poter puntare alla tripletta assieme” – racconta Casarotto – “ma, purtroppo, Fabrizio ha avuto un improvviso problema che lo ha costretto a rinunciare. Sono comunque felice di avere Stefano al mio fianco, una garanzia nel ruolo chiave del navigatore.”

Rinnovata la fiducia di Casarotto alla Renault Clio Super 1600, per l'occasione messa a disposizione dal team MS Munaretto, nell'intento di iniziare il nuovo anno con il giusto passo.

Con questa vettura mi trovo davvero molto bene” – sottolinea Casarotto – “e la professionalità del team MS Munaretto non ha bisogno di presentazioni. Partiremo con la lente di ingrandimento puntata su di noi perchè, sulla carta, risultiamo essere quelli da battere. Tra i concorrenti al via troveremo anche un big, Piero Longhi, che figura sul sedile di destra ma non è da escludere che ci faccia una sorpresa. Se così fosse sarebbe un bel termine di confronto.”

Saranno tre le giornate di gara che caratterizzeranno la seconda edizione di Adria Rally Show ma i dieci iscritti alla classe S1600 non affronteranno la qualifying stage “Rovigo Run” (4,72 km) del Venerdì sera, dando il via ufficiale alla sfida soltanto al nella mattinata del Sabato.

La seconda tappa, la più lunga, si articolerà su due tornate della “Adria Long Run” (12,85 km) e si concluderà con l'unico passaggio sulla “Adria Grand Prix” (17,88 km).

Le battute finali saranno riservate alla Domenica, due sole le prove speciali in programma, con la ripetizione di “Adria Grand Prix” e con la corta “International Karting Track” (2,92 km).

Trattandosi di evento a porte chiuse l'organizzazione riproporrà la corposa diretta televisiva già vista lo scorso anno, allargata dallo streaming su tutti i social media messi a disposizione.

Volevamo salire in auto il più presto possibile” – conclude Casarotto – “e ci siamo riusciti. Ora è nostro compito cercare di salire, nuovamente, sul gradino più alto del podio qui ad Adria.”

Via smergoncino, 7 
45011 Adria RO Italy 

eventi@adriaraceway.com

+39 0426 941411

Infoline

346 1797922

Mario Altoè

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon