CHE DIVERTIMENTO PER MONDIN ALL'ADRIA RALLY SHOW


Il pilota di Adria, nonostante la classifica, è più che felice per il proprio debutto sulla Skoda Fabia R5, con la voglia di ritornare protagonista nel Campionato Italiano WRC.

Adria (RO), 18 Febbraio 2020 – Scorrendo l'elenco dei partenti, di questa prima edizione di Adria Rally Show, e leggendo nomi del calibro di Perico e Consani, era scontato che il risultato non sarebbe stato il primario obiettivo di Michele Mondin, al debutto assoluto su una R5. Il pilota di Adria raggiungeva già il proprio traguardo personale salendo, per la prima volta, su una Skoda Fabia R5, messa a disposizione da Colombi Racing Team, condividendola con la ritrovata Haianes Tania Bertasini, compagna di abitacolo nelle campagne vittoriose nel CIWRC. Vestiti i panni della locale Bolza Corse il polesano prendeva le misure alla trazione integrale ceca durante lo shakedown, prima di affrontare la qualifyng stage che stabiliva l'ordine al via.

“Durante lo shakedown ho cercato di capire un po' questa vettura” – racconta Mondin – “e nella successiva qualifyng stage ne ho combinata una delle mie, dimenticandomi di inserire il sistema di partenza. Dai, ci sta. È la prima volta che mi trovavo al volante di un mezzo così.”

Due le prove speciali per la prima giornata di gara, al Sabato, con Mondin che iniziava a prenderci gusto, man mano che i chilometri scorrevano, sentendosi sempre più a suo agio. Ripartito alla Domenica mattina la progressione continuava sino al quarto crono in programma, con il tempo che veniva penalizzato dal raggiungimento di alcuni concorrenti più lenti.

“Sulla quarta speciale” – aggiunge Mondin – “stavamo migliorando molto ma, purtroppo, abbiamo trovato due vetture più lente e non ci davano strada. Abbiamo perso parecchio tempo ma, lo sappiamo, questa tipologia di gare ha questa problematica. Va bene comunque così.”

Sulla conclusiva “Adria Karting Raceway” il portacolori del sodalizio di casa archiviava la prima in R5 con un quattordicesimo posto in classe che non scalfiva minimamente il morale, felice per aver primeggiato tra gli Under 25 ed aver fatto suo il Trofeo Arnaldo Cavallari, quale migliore pilota della provincia di Rovigo.

“Eravamo consapevoli sin dal via” – conclude Mondin – “che questa gara ci serviva a fare esperienza ed a divertici. Non avevamo nessuna ambizione di alta classifica. Siamo migliorati, di prova in prova, ed abbiamo quindi raggiunto il nostro obiettivo. Siamo stati i migliori nella classifica Under 25 ed abbiamo portato a casa il trofeo per il migliore pilota della provincia. Siamo partiti sicuramente con il piede giusto e per questo ringrazio di cuore la mia navigatrice, sempre perfetta e precisa, ed il team Colombi che è una squadra grandiosa. Ci han dato un sacco di consigli e ci han trattato davvero benissimo. Grazie ai nostri partners, fondamentali. Grazie a Bolza Corse per averci fatto correre con i colori di un team adriese. Grazie a Mario Altoè ed a tutto lo staff dell'organizzazione. Non sarà un rally ma vedere oltre settanta vetture, con piloti di spicco e tantissimo pubblico è stato molto bello. Ora guardiamo al nostro futuro.”


Via smergoncino, 7 
45011 Adria RO Italy 

eventi@adriaraceway.com

+39 0426 941411

Infoline

346 1797922

Mario Altoè

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon